domenica 1 marzo 2015

ROMA - DEGRADO TOUR - SOTTO IL VIADOTTO RENZO PIANO G124


Renzo Piano, G124, GreenApsi 

ingredienti: 
Un Viadotto Abbandonato
Due container da recuperare
Un gruppo di professionisti del recupero
Un associazione di cittadini 

Nei prossimi giorni ci sarà l'evento conclusivo del Progetto TUTUR  e la prossima volta che torniamo a Roma ci incontreremo con "SottoilViadotto"










venerdì 27 febbraio 2015

ROMA - 28/02/15 DEGRADO IN TOUR NEI "TRIANGOLI" ROMANI

Roma - Per scrivere delle proposte di riqualifica urbana per via PierCironi - Passerella - Campino siamo a zonzo per la metropoli ad incontrare realtà impegnate nella riduzione del danno. A via Tuscolana nel laboratorio esterno di Made in Jail, associazione culturale cooperativa che lavora con i tossici del carcere di Rebibbia, facendo magliette e arte di livello, da 22 anni. poi ci sposteremo per un saluto alla Blow UP storica ciclofficina,  a via Margutta e Al Pigneto, incontreremo gli amici dello Yeti, il comitato di quartiere, e anche lì, tanti tossici e tanti spacciatori. Siamo a vedere un altro "triangolo del degrado"  a CAPIRE per non parlare a vanvera e fare proposte intelligenti.
Il tutto con la presenza e la vicinanza dei grandi professionisti di StudioSuperluo & Sustainable Making...

Grazie agli amici della rete romana di recuperiamoci! portiamo esperienza e comunicazione nel centro di Prato. 











martedì 17 febbraio 2015

Nuova veste del sito.

Il nostro sito, come potete vedere, sta cambiando.. Grazie all'aiuto degli amici di StudioSuperfluo e Sustainable Making, abbiamo iniziato a fare le modifiche necessarie..... preparatevi, ne vedrete delle belle!!


lunedì 2 febbraio 2015

SMONTAGGI & RECUPERI IN CENTRO STORICO

 Questa storia degli smontaggi ci ha veramente intrippato!!! (tradotto: entusiasmato). Abbiamo lavorato in 3 al DOORS tutta la settimana, in 6 sabato e domenica all'Ex CUI in via Targetti.... un grande grazie a Meri Nardi, con tutto quello che non potevano riutilizzare abbiamo riempito 3 camion di roba recuperabile, che non verrà demolita e smaltita, e tanto ancora ci sarebbe da recuperare. Servirà per la casa dell'insostenibilità e per la città, valori di recupero, lavoro per disoccupati. Siamo felici, stanchi, ma felici. Grazie a tutti voi che ci avete sostenuto, chi offrendo un avvitatore, un furgone, il pane buono per farci mangiare o un sorriso e un like sul gruppoFB.


La nostra è una missione laica e svincolata dalla politica, spesso difficile da comprendere perchè paradossale. Dagli scarti estraiamo valore e sostenibilità. Dal poco e niente mettiamo insieme progettualità e reti umane.